bind

Tags:

Niente di male contro i creatori di fooldns, hanno avuto un'idea carina per bloccare i troppi adv in maniera quasi trasperente, solo che preferisco tenere personalmente sotto controllo cosa viene bloccato.
Per questo ho pensato di realizzarmi in casa, per la mia rete, una soluzione simile.

Tags:

Vediamo come "costruirci" in casa un servizio tipo no-ip o dyndns usando usando nsupdate e le chiavi dns

Iniziamo generando la chiave che useremo per l'aggiornamento:

Tags:

Ipotizziamo di avere il dominio dominio.it, e vogliamo delegare la gestione di sotto.dominio.it ad un altro nameserver (in questo esempio ns3.dominio.it).

nel file di zona del dns autoritativo per dominio.it inseriamo

Tags:
Ecco come fornire informazioni diverse con bind, a seconda del client che ha effettuato la richiesta.
Questo sistema può essere utile nel caso dei server siano dietro un NAT e abbiano un indirizzo diverso a seconda della rete in cui si trova il client.

modiļ¬chiamo named.conf :
Tags:

vediamo come impostare un sistema di dhcp e dns automatico, in modo che quando il server dhcp rilascia un indirizzo, automaticamente venga aggiornato il nostro server dns.

rimuoviamo le vecchie versioni, e installiamo le nuove