Installazione di xen su debian etch

Tags:
apt-get install linux-image-2.6-xen-vserver-686 xen-hypervisor-3.0.3-1-i386-pae xen-tools xen-linux-system-2.6.18-4-xen-vserver-686 linux-headers-2.6-xen-vserver-686 libc6-xen bridge-utils

se la nostra cpu supporta la virtualizzazione hardware (processori HVM), e si vuole virtualizzare sistemi operativi non xen-modificati, dobbiamo installare le librerie ioemu

apt-get install xen-ioemu-3.0.3-1

editiamo il file /etc/modules, per caricare il modulo loop al boot, con la possibilità di usare al massimo 64 loop devices modifichiamo quindi la riga

loop

in

loop max_loop=64

facciamo quindi reboot, il kernel xen sarà la scelta di default per grub

modifichiamo quindi il file /etc/xen/xend-config.sxp e attorno alla linea 70 decommentiamo la riga

(network-script network-bridge)

riavviamo quindi xend

/etc/init.d/xend restart

modifichiamo quindi la configurazione dei xen-tools, editando /etc/xen-tools/xen-tools.conf

decommentiamo la riga

dir = /home/xen

e modifichiamo il resto secondo i nostri bisogni.

è importante invece modificare queste righe:

kernel = /boot/vmlinuz-2.6.18-4-xen-vserver-686
initrd = /boot/initrd.img-2.6.18-4-xen-vserver-686

diamo ora

mkdir /home/xen

e creiamo la nostra prima macchina virtuale

xen-create-image --debootstrap --hostname xen-vps1 --dist=etch --memory 64 --swap 32 --ip 192.168.1.21 --size 700M

facciamo quindi partire la macchina virtuale

xm create /etc/xen/xen-vps1.cfg

visualizziamo il corretto startup

xm list

e entriamo nella sua console

xm console xen-vps1